Chi Siamo

Incantato da tutto ciò che riguarda l’arte, la forma, la bellezza e il design, Vito Nacci fin dall’età di quindici anni segue la tradizione di famiglia e impara a realizzare capi in pelliccia. Questa passione lo porta a studiare a Milano, dove si diploma in design presso il Nominato Istituto di Moda Marangoni per poi spostarsi a Genova, dove si laurea in architettura. All’età di 22 anni torna a Milano, dove inizia a lavorare come consulente tecnico e stilistico per diverse case di moda italiane ed estere e dove approfondisce i suoi studi sulle tecniche di taglio e cucito delle pelli.

Sin dagli inizi degli anni ’70 porta avanti la ricerca sulle tinte, sulle conce e sui tagli, al punto da rivoluzionare l’immagine tradizionale della pelliccia trasformandola in un capo caldo, leggero, attuale, che si plasma sul corpo di chi la indossa, regalando un’immagine fresca. Tutto questo grazie anche alla reinterpretazione delle linee, alla scelta delle migliori pelli e alla manualità dei suoi maestri artigiani.

Negli anni ‘80 il marchio Vito Nacci diventa velocemente sinonimo di innovazione nel settore della moda e della pellicceria. Nel 1983, ancora trentenne, Vito Nacci apre nel centro di Milano, presso il prestigioso indirizzo di Via Durini 11, la Vito Nacci Srl, un laboratorio di disegno, produzione e distribuzione di pellicce prêt-à-porter e di alta moda fatte a mano e su misura. Nel nuovo atelier realizza modelli di grande modernità e qualità diventando simbolo di quella creatività tutta italiana che fa tendenza in tutto il mondo nel settore del lusso. Nuove forme, abbinamenti inediti, pelli lavorate con tecniche raffinate e brevettate: la pelliccia assume una nuova immagine, un nuovo volto. Tra le creazioni di Vito Nacci restano indimenticabili i capi in pelle alleggerita e traforata, gli abbinamenti insoliti, i diversi tipi di rasatura, le stampe fantasiose e le lavorazioni artigianali che trasformano i capi in vere e proprie opere d’arte.

Negli anni ’90 Vito Nacci diventa sempre più l’alchimista della pellicceria, reinterpretando la pelliccia come un capo in tessuto. Con l’avvento dell’alta tecnologia anche nel settore della pellicceria si spinge sempre più avanti nella sperimentazione, sempre con l’obiettivo di realizzare i sogni delle sue clienti. Le linee inconfondibili dei capi Vito Nacci fanno si che ogni capo abbia la sua unicità, che ogni creazione sia un’opera d’arte plasmata da mani esperte o, meglio, da madre natura stessa.

Per Vito Nacci la pelliccia dovrebbe essere un lusso quotidiano, integrato nel guardaroba come alternativa ai capi in tessuto. Le pellicce Vito Nacci si caratterizzano per forme semplici e dinamiche che accarezzano il corpo ed evidenziano la silhouette, sono capi eternamente giovani nello spirito, sempre leggeri e indossabili.

Negli anni la linea di pellicce Vito Nacci ha guadagnato fama internazionale. Viene distribuita direttamente o attraverso rivenditori in Italia, Europa, Stati Uniti, Russia, Cina, Corea, Giappone e in tutto il mondo.

Nel 2004 la gestione del marchio passa alla moglie Olga Nacci, che si occupa in particolar modo di produzione e stile. Il marchio Vito Nacci continua così a mantenere uno stile unico nel mondo della pellicceria seguendo la filosofia dell’ ”innovare nella continuità e nella tradizione” e restando sempre più legato a quella che fu la vocazione originale, ovvero all’innovazione e all’eccellenza nel campo della pellicceria, dell’alta moda e del made in Italy.